Nuovo sito per Casa della poesia. Cosa ne pensate? Inviateci un feedback
04/04/2011

kỹ thuật chơi thắng bài baccarat_nhà cái tặng tiền cược miễn phí tháng_casino mien phi

32503586-10213660774288518-1728814741406613504-n
"La Leggenda del Santo Bevitore" di Ermanno Olmi a Casa della poesia 14/05/2018


Lunedì 14 maggio, alle ore 20,30, a Casa della poesia (via Convento 21/a, Baronissi) per il ciclo "visioni d'autore" sarà proiettato il film del 1988, "La Leggenda del Santo Bevitore" di Ermanno Olmi, basato su un racconto di Joseph Roth. Un omaggio al grande regista italiano scomparso da pochi giorni.

Il primo film di Ermanno Olmi su soggetto altrui. Riuscito benissimo, peraltro (la cosa migliore del regista bergamasco dall'epoca dell'Albero degli zoccoli). Il film ha vinto il Leone d'Oro al Festival di Venezia.

Sotto i ponti della Senna uno sconosciuto benefattore dona ad Andreas Kartack, ex minatore senzatetto, 200 franchi. Andreas, che tiene al proprio onore, vuole sdebitarsi. Il distinto signore chiede, allora, che il "prestito" venga restituito alla Santa Teresa di Lisieux, a cui egli è devoto, indicando una chiesa in cui si trova la sua statua. Grazie all'insperato prestito l'uomo rinasce. Tra un bicchiere e l'altro Andreas incontra una serie di personaggi che intervengono a interferire con la sua determinazione a restituire i 200 franchi alla Santa. Nelle due settimane e mezzo successive Andreas incontra nuovamente Karoline, una donna per cui aveva involontariamente ucciso ed era stato in prigione; trova un vecchio compagno di scuola, Kanjak, divenuto un pugile famoso e si gode un'avventura amorosa con Gabby, una ballerina di varietà. Ma il rimorso dei 200 franchi è pungente. Nella mattina della terza domenica, Andreas si avvia infine a pagare il suo debito, ma, ancora una volta ubriaco, viene colto da un malore e muore poco dopo aver scambiato una bambina per la santa ed averle offerto i duecento franchi.

"La leggenda del santo bevitore è sicuramente il film di Olmi nel quale i temi e i valori del regista si rivelano con maggiore chiarezza e semplicità." ('L'Espresso')

"Questo è uno di quei film che ti regalano vitalità." (Francesco Bolzoni, 'Avvenire')

"Olmi pone come sua epigrafe "conceda Dio a tutti noi, a noi bevitori, una morte così lieve e bella". Conceda Dio a tutti i film un finale così lieve e bello." (Alberto Farassino, 'La Repubblica')

"Il film è riuscito a fondere in un unico impasto il professionismo dei due protagonisti con il dilettantismo dei molti anonimi che hanno accettato di recitarvi una parte." ('La Stampa')

LA LEGGENDA DEL SANTO BEVITORE
di Ermanno Olmi
con: Rutger Hauer, Sophie Segalen, Joseph De Medina, Franco Aldighieri, Jean Maurice Chanet, Sandrine Dumas, Cecile Paoli, Dominique Pinon, Anthony Quayle
1988, Italia, colore, 125 min.

INGRESSO LIBERO

CASA DELLA POESIA
Via Convento 21/a
Baronissi (SA)

Info: 3476275911