Nuovo sito per Casa della poesia. Cosa ne pensate? Inviateci un feedback
04/04/2011

kinh nghiệm chơi cờ bạc_xem kèo bóng đá_game quay hũ đổi thẻ

Fatos Arapi
fatos-arapi-2
Fatos Arapi è nato nel 1929 a Zv?rnec, vicino alla città portuale di Vlora, è autore di versi filosofici, poesie d’amore ed intense elegie sulla morte. Ha fatto studi di economia a Sofia (Bulgaria) dal 1949 al 1954 e ha lavorato a Tirana come giornalista e docente di letteratura moderna albanese. Nelle sue due prime raccolte, "Shtigje poetike", Tirana 1962 (Sentieri poetici), and "Poema dhe vjersha", Tirana 1966 (Poesie e versi), ha fatto uso di un verso più moderno dei suoi contemporanei e aperto il sentiero per un rinnovamento della poesia albanese dopo anni di immobilità. Figlio del mare Ionio, Arapi non ha mai perso il suo fascino per le acque scintillanti del Mediterraneo, il profumo dell’aria salata e l’intensità della luce sulla costa meridionale, tutti elementi che permeano i suoi versi. La sua vera vocazione poetica può essere considerata nella creazione di un equilibrio fra l’armonia delle onde e gli impulsi ritmici del suo essere. Fatos Arapi è autore di più di 25 libri. Fin dalla caduta della dittatura comunista, in particolare, ha pubblicato numerosi volumi di versi e racconti, e resta una figura leader nella letteratura albanese contemporanea.
Tra le opere pubblicate ricordiamo: "Shtigje poetike" (Sentieri poetici) 1962; "Ritme t? hekurta" (Ritmi di ferro), 1968; "M? jepni nj? em?r" (Datemi un nome), 1972; "Duke dal? prej ?ndrr?s" (Uscendo dal sogno), 1989; "Ku shkoni ju statuja" (Dove andate voi statue), 1990; "Un? vdiqa bregjeve t? Jonit" (Sono morto sulle rive dello Jonio), 1993; "M? vjen keq p?r Jagon" (Mi dispiace per Jago), 1994; "In-tenebris", 1996.
Vive a Tirana. è stato invitato da Casa della poesia a partecipare a "Lo spirito dei luoghi" nel 1996.