Nuovo sito per Casa della poesia. Cosa ne pensate? Inviateci un feedback
04/04/2011

bong 365bet_Trang web đánh bạc trực tuyến_game đánh bạc online

Robert Creeley
robert-creeley-1
Robert Creeley è nato ad Arlington, Massachusetts, il 21 maggio del 1926. Ha frequentato la Harvard University dal 1943 al 1946, dal 1944 al 1945 ha lavorato per l’American Field Service in Burma e in India. Nel 1946 ha pubblicato la sua prima poesia, in Harvard magazine Wake. In 1949 comincia la sua corrispondenza con William Carlos Williams ed Ezra Pound. L’anno seguente conobbe il poeta Charles Olson. Nel 1954, come rettore del Black Mountain College (un college di arte sperimentale in North Carolina), Olson ivitò Creeley ad unirsi alla facoltà e dirigere la Black Mountain Review. Nel 1960 Creeley ricevette un Master's Degree dalla University of New Mexico, Albuquerque. Grazie alla Black Mountain Review ed ai suoi scritti critici, Creeley contribuì a definire una contro tradizione emergente all’establishment letterario — una poesia postbellica nata con Pound, Williams, e Zukofsky e sviluppatasi attraverso le vite e le opere di Olson, Robert Duncan, Allen Ginsberg, Denise Levertov, Edward Dorn, e altri.
Robert Creeley ha pubblicato più di sessanta libri di poesia negli Stati Uniti e all’estero tra cui "Just in Time: Poems 1984-1994" (New Directions, 2001), "Life and Death" (1998), "Echoes" (1994), "Selected Poems" 1945-1990 (1991), "Memory Gardens" (1986), "Mirrors" (1983), "The Collected Poems of Robert Creeley, 1945-1975" (1982), "Later" (1979), "The Finger" (1968), e "For Love: Poems 1950-1960" (1962). Ha anche pubblicato "The Island" (romanzo, 1963), "The Gold Diggers and Other Stories" (1965), e più di una dozzina di libri di prosa, saggi e interviste. Ha curato la publicazione di libri quali "Charles Olson's Selected Poems" (1993), "The Essential Burns" (1989), e "Whitman: Selected Poems" (1973). Fra i molti premi ricevuti the Lannan Lifetime Achievement Award, the Frost Medal, the Shelley Memorial Award, a National Endowment for the Arts grant, a Rockefeller Foundation grant. Nel 1999 è stato eletto Rettore dell’Accademia dei Poeti Americani.
Creeley ha partecipato nel 2002 a "Il cammino delle comete" (Pistoia) e da allora ha tenuto una continua corrispondenza con Casa della poesia.
è morto il 2 aprile 2005.