Nuovo sito per Casa della poesia. Cosa ne pensate? Inviateci un feedback
04/04/2011

cá cược_slot game can phong vui ve_slot game doi thuong

Clara Janés
clara-janes-1
Clara Janés figlia del famoso editore e poeta Josep Janés è nata nel 1940 a Barcellona, dove ha studiato Lettere e Filosofia. è anche Maitre en lettres, all’Università di Parigi IV Sorbona, in Letteratura comparata.
Coltiva la poesia, il romanzo, la biografia e il saggio e si distingue come traduttrice, soprattutto dalla lingua ceca e dell’opera poetica di Vladimír Holan e Jaroslav Seifert.
Ha tradotto in spagnolo anche Marguerite Duras, Nathalie Sarraute, Katherine Mansfield e William Golding e, in collaborazione con madre lingua poeti turchi e persiani sia moderni che mistici antichi.
Nel 1997 le viene riconosciuto il Premio Nacional de Traducción per l’insieme della sua opera.
La sua produzione poetica è composta dai libri: "Las estrellas vencidas" (1964), "Límite humano" (1974), "En busca de Cordelia y Poemas rumanos" (1975), "Antología personal" (1979), "Libro de alienaciones" (1980), "Eros" (1981), "Vivir" (Premio Ciudad de Barcelona 1983), Kampa (1986), "Fósiles" (1987), "Lapidario" (1988), "Rosas de fuego" (1996), "Diván del ópalo de fuego" (1996), "La indetenible quietud" (1998), "El libro de los pájaros" (1999), "Arcángel de sombra" (1999, Premio Ciudad de Melilla).
In prosa ha scritto i saggi "Cirlot, el no mundo y la poesía imaginal" (1996) e "La palabra y el secreto" (1999), e tra i romanzi "Los caballos del sue?o" (1989) e "El hombre de Adén" (1991), la biografia "La vida callada de Federico Mompou" (Premio Ciudad de Barcelona 1975), che ha visto una seconda edizione aggiornata da numerosi integrazioni con il titolo "Federico Mompou, vida, textos, documentos" (1987), il libro di viaggi "Sendas de Rumanía" (1981), uno di memorie d’infanzia e di adolescenze "Jardín y laberinto" (1990), e "Espejos de agua" (1997).
Dal 1983 partecipa ad incontri letterari nazionali ed internazionali. La sua poesia è stata tradotta in francese, italiano, inglese, ceco, tedesco, olandese, greco, turco, portoghese, serbo-croato, islandese, ungerese, urdu, persiano e arabo.

Ha partecipato nel 2003 a "Il cammino delle comete".