Nuova collaborazione Casa della poesia e il Fatto Quotidiano
04/04/2011

luật rút bài baccarat_khuyến mãi slot_game slot doi the cao 2019

Luis J. Rodriguez
rodriguez
Nato a El Paso, Texas nel 1954, figlio di immigrati messicani, Luis J Rodriguez è cresciuto a Watts e East Los Angeles. Comincia a scrivere durante la prima adolescenza incoraggiato da qualche insegnante in un sistema scolastico per altro inadeguato. La sua opera si è guadagnata considerevole apprezzamento. Nel 1989, il suo primo libro, "Poems Across the Pavement", ottenne il The Poetry Center Book Award dall’Università Statale di San Francisco. Nel 1991 "The Concrete River" ha vinto il PEN West/Josephine Miles Award for Literay Excellence.

Nel 1993 pubblica un libro che ha un enorme successo che viene così presentato: Non c’è mai stato un resoconto della vita di un membro di una gang più chiaro e avvincente di "Always Running", l’eloquente, appassionata, spaventosamente vivida cronaca della sua gioventù a Los Angeles alla fine degli anni 60 e primi anni 70.

Crescendo a Watts e East L.A., Rodriguez si unì alla prima gang a 11 anni e fu trascinato ne “la vida loca” la vita folle. Le gangs erano “il modo in cui riuscivamo a tessere qualcosa utilizzandoil filo del nulla”, ricorda. A 18 anni era ormai un veterano delle guerre fra gang, uccisioni di poliziotti, overdose di droghe e suicidi che avevano coinvolto 25 dei suoi amici e avevano condotto lui e tanti altri alla disperazione.

Rodriguez è in parte sopravvissuto alla violenza ed alla disperazione della sua gioventù, scrivendo le sue esperienze. Sono state raccolte in questo libro straordinario solo anni più tardi, quando suo figlio, Ramiro, si unì a una gang a Chicago dove vivono attualmente.

"Always Running" straripa di episodi ad alta drammaticità, ma in questa onesta e potente descrizione di una devastazione sociale, c’è l’appassionato messaggio di comprensione e speranza di un padre a suo figlio, e ad altre migliaia come lui. L’illuminante storia di Rodriguez dovrebbe essere letta da chiunque abbia interesse per il futuro dei bambini in America.

Attualmente lavora con i mediatori fra i membri delle gang a Los Angeles e in altri posti degli Stati Uniti, e dirige la casa editrice Tia Chucha Press, che si occupa di pubblicare poeti emergenti socialmente impegnati. è beneficiario di un Lannan Fellowship in Poetry e un City of Chicago Neighborhood Arts Program Grant per portare avanti laboratori di poesia nei ricoveri per i senzatetto a Chicago.

Luis Rodriguez è stato uno dei protagonisti degli Incontri internazionali di poesia di Sarajevo nel 2010.