Nuovo sito per Casa della poesia. Cosa ne pensate? Inviateci un feedback
04/04/2011

365bet nhacai net_tặng tiền cược miễn phí 2019_tien cuoc bong da mien phi 2019

Ralph Salisbury
index
Ralph Salisbury, Professore Emerito dell'Università dell'Oregon, è autore di due libri di racconti e sette libri di poesia, di cui il più recente, "Rainbows of Stone" (University of Arizona Press), è stato scelto da Maxine Kumin come finalista all'Oregon Book Awards. gli altri titoli includono "A White Rainbow", "Poems of a Cherokee Heritage"; "Going to the Water"; "Spirit Beast Chant"; "Pointing at the Rainbow"; "Ghost Grapefruit and Other Poems"; and "Poesie Da Un Retaggio Cherokee" (Multimedia Edizioni, Salerno, Italy). I titoli dei due libri di racconti sono "One Indian and Two Chiefs" (Navajo C. College Press)e "The Last Rattlesnake Throw" (University of Oklahoma Press).
è stato insignito di molti premi, fra i quali il Rockefeller Foundation Creative Writing Residency a Villa Serbelloni in Bellagio, Italy; the Chapelbrook Award; the Northwest Poetry Award; due docenze Fulbright, in Germania e Norvegia; e una docenza linguistica Amparts (USIS) in India. Spirit Beast Chant (Blue Cloud Press) è stato ristampato in inglese, a Bombay dall'U.S. Cultural Affairs Agency, e poi tradotto in hindi, urdu e bengalese.
Nato da un padre Cherokee cantastorie e cantante e da una madre irlandese americana narratrice, Ralph Salisbury è cresciuto andando a caccia e mettendo trappole per la carne e le pelli, e lavorando nella fattoria di famiglia, in cui non c'era l'elettricità e l'acqua corrente ma che era raggiungibile da una strada sterrata. Quando andava dalla nonna paterna, l'unica strada era un sentiero lungo un ruscello. prestando servizio durante la Seconda Guerra Mondiale si guadagnò sei anni di istruzione universitaria e ha continuato a scrivere, pubblicare, tradurre e insegnare scrittura e letteratura dal 1950 ad oggi. Ha costantemente pubblicato poesie narrativa - negli Stati Uniti, Gran Bretagna, Canada, Germania, Italia, Norvegia, Francia e India - fin da quando aveva venticinque anni.
La sua prima pubblicazione basata sulle realtà della sua famiglia Nativa Americana fu “In the Children’s Museum in Nashville,” una poesia pubblicata dal New Yorker, anni prima che il Premio Pulitzer a N. Scott Momaday richiamasse l'attenzione sul crescente movimento dei Nativi Americani. Fra le molte riviste che hanno pubblicato il suo lavoro: Poetry, Epoch, Ploughshares, Massachusetts Review, Chariton Review, New Letters, Southwest Review, The Carolina Quarterly, and Northwest Review. fra le antologie che contengono sue poesie o racconti: Identity Lessons (Penguin); Song of the Turtle (Ballantyne/Random House); Red Dawn, Blue Earth (Doubleday); Aniyunwiya/Real Human Beings (Greenfield Review Press); Earth Song, Sky Spirit (Doubleday); Sur le Dos de la Tortue #4 (Leon, France).
Saggi autobiografici sono stati pubblicati su Returning the Gift (University of Arizona) e Speaking for Ourselves (University of Nebraska Press).
Per sei anni direttore editoriale della Northwest Review, Salisbury ha anche curato A Nation Within, un'antologia di scrittura nativo-americana contemporanea (Outriggers Press, New Zealand) ed ha co-tradotto due libri del poeta Sami (Lapp) Nils-Aslak Valkeappaa: The Trekways of the Wind (University of Arizona Press) e The Sun My Father (University of Washington Press).
Oltre all'Università dell'Oregon, dove ha insegnato dal 1960, Ralph Salisbury ha insegnato alla Drake University Texas A & M University,e all'Università di Frankfurt/Main (Germania). i suoi lavori sonno stati rappresentati in radio e in televisione, ed ha tenuto numerosi reading e laboratori per le università, scuole e organizzazioni culturali sia negli Stati Uniti che all'estero.
Padre di tre figli adulti e nonno di tre nipoti, vive ad Eugene, Oregon, con sua moglie,la poetessa e scrittrice Ingrind Wendt.
Consacrato, come lui stesso dice, alla Tribù del Mondo, Ralph Salisbury commenta: "Benchè io abbia vissuto e lavorato fra l'intellighenzia di molte nazioni, la mia scrittura viene dall'aver vissuto come un individuo di razza mista, della classe operaia in un mondo violento, e il mio lavoro è offerto allo spirito della bontà umana, che unisce tutti i popoli nella lotta eterna contro il male, una lotta per prevalere contro l'estinzione globale."