Nuova collaborazione Casa della poesia e il Fatto Quotidiano
04/04/2011

đánh bài online đổi tiền thật_game slot đổi thưởng uy tín nhất hiện nay_ứng dụng m88 cho android

Vicente Valero
vicente-valero-1
Vicente Valero vive nell’isola di Ibiza, dove è nato nel 1963.
Ha pubblicato cinque libri de poesia: "Jardín de la noche" (El Serbal, Barcelona, 1986), "Herencia y fábula" (Colec. Adonais, Madrid, 1989), "Teoría solar" (Visor, Madrid, 1992), con il quale ha ottenuto il Premio Internacional Fundación Loewe; "Vigilia en Cabo Sur" (Tusquets, Barcelona, 1999) e "Libro de los trazados" (Tusquets, Barcelona, 2005), "Días del bosque"(Visor, Madrid, 2008, Premio Internacional de Poesía Fundación Loewe 2007) e "Canción del distraído" (Vaso Roto, Madrid/México, 2015)
Ha tradotto dal catalano libri dei poeti Joan Vinyoli, Marià Villangómez, e Antoni Marí, El desierto.
La sua poesia è inserita nelle principali antologie poetiche spagnole degli ultimi venti anni ed è stata tradotta in numerose lingue.
è anche autore di importanti libri di saggistica tra i quali: "La poesía de Juan Ramón Jiménez" (Andros, Barcelona, 1988); "Experiencia y pobreza. Walter Benjamin en Ibiza, 1932-1933" (Península, Barcelona, 2001), e "Viajeros contemporáneos" (Pre-textos, Valencia, 2004).
Ha pubblicato nel 2014 il romanzo "Los extra?os" (Periférica, Cáceres, 2014) e il libro di racconti "El arte de la fuga" (Periférica, Cáceres, 2015).
Nel 2001 ha preso parte a "Napolipoesia", nel 2005 a "Il cammino delle comete" e nel 2006 agli Incontri internazionali di poesia di Sarajevo.